Quadrifoglio organizza workshops sulla base del seguente programma:

Sezione 0: I “fondamentali” del Metodo, Segmentazione del Consumatore in base alle sue preferenze estetiche e stile di vita, come analizzare e classificare i consumatori interpretando le loro preferenze estetiche anticipandone aspirazioni e evoluzioni di stile. Profiling preciso e dettagliato delle caratteristiche di ogni cluster di stile in cui i consumatori si riconoscono. Come interpretare al meglio gli stili  più diffusi e  individuare nuove nicchie ancora non presenti nel mercato locale;

Sezione 1: Lifestyle survey, rilevazione Quadrifoglio per individuare le quote ed i trend di ciascuno stile nel mercato globale e locale;

Sezione 2: Brand positioning, come definire il posizionamento strategico di un brand e retail concept considerando le quote e i trend evolutivi dei cluster lifestyle nel mercato globale e locale;

Sezione 3: La piramide dello stile & il significato della parola “fashion”come segmentare il posizionamento di stile di un brand e retail concept in base al profilo lifestyle del consumatore target. Cosa significa “fashion” in ogni stile e come evolve nel tempo, anticipandone i trend di ciascun cluster;

Sezione 4: Style time-line, come classificare il ciclo di vita di una collezione in base al suo lifestyle di riferimento. Evoluzioni della  linea temporale dello stile per definire i mix corretti di collezioni con ciclo di vita breve, medio e lungo.

Sezione 5: Colour planning, come pianificare i colori stagionali per ottimizzare la costruzione della collezione ed il visual merchandising nel punto vendita;

Sezione 6: Merchandise planning & buying process per private brands/labels, gerarchia di pianificazione merceologica Quadrifoglio che traduce i principi estetici lifestyle in processi razionali per migliorare l’efficienza del modello di business e sviluppare private brands e private labels profittevoli;

Sezione 7: Merchandise planning & buying process per market brands/labels, metodologia Quadrifoglio per pianificare un brand mix efficace e profittevole in base al posizionamento target e programmare una buying season con marchi noti ed emergenti in linea con i principi lifestyle del concept retail;

Sezione 8: Buying strategy; time&action calendars; scouting & sourcing, come migliorare l’efficienza del buying con una corretta strategia d’acquisto lifestyle; organizzazione della supply chain e processo produttivo integrato; principi di negoziazione per ottimizzare i contratti d’acquisto in base alle esigenze specifiche del business model considerato;

Sezione 9: Visual merchandising; lifestyle Marketing & Communication, come organizzare le adiacenze merceologiche e l’allocazione spazi sulle basi dei principi lifestyle integrati. Introduzione ai principi base del lifestyle visual merchandising. Come comunicare un brand lifestyle, principi base del lifestyle marketing.